thumbnail Ciao,

Juventus record in casa: 14 vittorie consecutive come il Torino '76

Grazie al successo contro la Fiorentina, la Juventus ha ottenuto la quattordicesima vittoria consecutiva in casa: è record alla pari con il Torino scudettato 1975/1976.

11 maggio 2013, Juventus-Cagliari. Madama festeggia il secondo Scudetto consecutivo davanti ai propri tifosi. Sul campo 1-1 (Ibarbo e Vucinic), ma i bianconeri avevano già matematicamente ottenuto il titolo. Un pari che in campionato i tifosi della Juve non hanno più visto. Tantomeno le sconfitte. Da allora solo vittorie in A.

Quattordici partite giocate dalla squadra di Conte in casa fin qui. Quattordici vittorie consecutive. Una striscia record impressionante per i bianconeri, che non sono riusciti a fare altrettanto in Europa, leggasi Champions League (successi interni in Europa League e Coppa Italia nelle due gare disputate). Juventus batte Fiorentina 1-0 grazie ad Asamoah e condivide il record col passato.

Sì perchè la concittadina Torino, nel 1975/1976, riuscì ad ottenere per l'appunto quattordici successi interni sulle quindici gare giocate in casa: a fine stagione fu ovvio Scudetto, con l'ultima gara in casa contro il Cesena di Marchioro e Urban pareggiata per 1-1. Non fu en-plein di successi per un soffio.

Ora i granata scudettati di quarant'anni fa sono stati raggiunti dalla grandiosa Juventus di Conte formato campionato, sempre più diretta verso il terzo titolo consecutivo. Solo una squadra in Europa, relativamente a questa annata, è riuscita a mantenere il passo casalingo della Signora torinese. Trattasi del Bayern Monaco.

Schiacciasassi assoluta, la compagine bavarese ha giocato fin qui meno partite della Juventus tra le mure amiche dell'Allianz Arena, vincendole comunque tutte. Dodici i successi del club di Guardiola, che in tutto giocherà diciasette gare in casa. Non è affatto utopia vedere un Bayern a fine stagione, oramai col titolo in tasca, con la casella completa delle vittorie in casa.

Ci proverà anche la Juventus, un record di squadra in più, nonostante sia essenziale solo l'obiettivo finale come ricordato da Conte a più riprese. Il terzo Scudetto consecutivo.

Contro il super Parma 2013/2014, il prossimo 26 marzo, Madama potrebbe ottenere il quindicesimo successo interno, risultando così l'unica della storia italiana a riuscirsi. Una tacchetta in più alla cintura dei mostruosi dati della Juve contiana.


Sullo stesso argomento