Calciomercato Juventus, Marchisio vice-Pirlo convince: ora il rinnovo è più vicino

Claudio Marchisio sembrava destinato a lasciare la Juventus la prossima estate. Ora che il centrocampista si è rivelato un ottimo vice-Pirlo, però, il rinnovo è più vicino.
Sembrava destinato a lasciare la Juventus la prossima estate, Claudio Marchisio. Con l'esplosione di Paul Pogba per lui da mezz'ala non c'era più spazio nel centrocampo bianconero. Ora però sono bastate poche partite a far cambiare completamente la prospettiva.

Marchisio infatti, chiamato per necessità a rimpiazzare Pirlo come regista di centrocampo, si è dimostrato pienamente all'altezza in quel ruolo, tanto da meritarsi gli elogi di Antonio Conte dopo l'ottima prestazione di Trebisonda con il Trabzonspor: "Claudio in quella posizione migliora di partita in partita, - ha dichiarato il tecnico bianconero - Credo che per il futuro Marchisio abbia più mezzi di Pogba per fare quel ruolo".

Se non è un'incoronazione ufficiale, poco ci manca. Tanto che a lodare Marchisio sono anche i suoi compagni, Vidal su tutti: "Marchisio sta dimostrando di sapersi muovere molto bene in regia. - ha sottolineato il cileno - D’altronde si sa che Claudio in mezzo al campo sa fare tutto: l’interno che si inserisce o l’uomo che detta il ritmo".

Marchisio, insomma, nuovo 'tuttocampista' bianconero, in grado, all'occorrenza, di ricoprire più ruoli sulla mediana e di fare, meglio degli altri il regista, anche se, naturalmente, con un'interpretazione diversa del ruolo, più fisica e atletica e meno tecnica. E proprio per questo motivo la società di Corso Galileo Ferraris è ora decisa a rinnovargli il contratto, rispedendo al mittente eventuali offerte provenienti dall'estero, dove di certo la stima per il giocatore non è mai mancata.

Il 'Principino' Marchisio, del resto, prodotto del vivaio bianconero, si è sempre sentito juventino dentro e non ha mai fatto mistero di sognare di chiudere la carriera nel club torinese. Il suo contratto scadrà nel 2016 e la società pensa al rinnovo per altre due stagioni, fino al 2018. Perché Pirlo a maggio compirà 35 anni, e, se come sembra il suo contratto sarà rinnovato, avrà bisogno a maggio di un sostituto di primo piano. Chi, dunque, meglio di Marchisio?

Nel 2018, del resto, il numero 8 della Vecchia Signora, oggi ventotttenne, avrà solo 32 anni, ed è per questo che i dirigenti valutano addirittura l'ipotesi di un inserimento di una clausola che comporti un ulteriore prolungamento di accordo per il giocatore, che potrà così continuare a vestire la maglia bianconera. Con buona pace delle big inglesi, come il Manchester United, che non hanno mai nascosto di apprezzare le qualità del centrocampista italiano.