thumbnail Ciao,

I tifosi della Juventus scatenati sul web dopo le accuse post-Derby, nel mirino tredici errori contro i bianconeri non abbastanza reclamizzati dagli organi di stampa.

"La Juventus è aiutata dagli arbitri", "Siamo alle solite, nel dubbio fischiano a favore dei bianconeri". Chiacchere da 'Bar Sport', tornate alla ribalta dopo l'infuocato Derby della Mole. Chiacchere che però, stavolta, hanno fatto letteralmente infuriare i tifosi di Madama, pronti a rispondere con un vero e proprio contro dossier arbitrale.

Si parte dalla prima giornata quando la Juventus, vittoriosa comunque a 'Marassi' contro la Sampdoria, si vide negare un solare rigore per l'affossamento di Tevez da parte del blucerchiato Costa, per continuare poi con i due tiri dal dischetto non fischiati nel famoso Chievo-Juve passato alla storia per il goal ingiustamente annullato a Paloschi.

Impossibile dimenticare per gli irritati cuori bianconeri il mancato rosso a Immobile alla mezz'ora del Derby d'andata e che avrebbe costretto il Torino a giocare per sessanta minuti in inferiorità numerica. Ancora, vengono ricordati altri due rigori negati all'andata contro il Milan, il mancato rosso a Kuzmanovic contro l'Inter, il penalty non concesso a Giovinco in quel di Parma.

Tutte partite vinte comunque, nonostante gli evidenti (a dire dei tifosi) torti subiti. Ecco dunque smontata pezzo per pezzo la teoria del disegno pro-Juventus, derubricato a semplice serie di errori da parte di arbitri non propriamente impeccabili.

Il tutto per non tornare poi sull'unica sconfitta bianconera in campionato, maturata a Firenze dopo il mancato rosso ad Aquilani per l'entrata a forbice sul malcapitato Bonucci e, soprattutto, dopo il rigore molto generoso assegnato ai viola e che diede vita alla clamorosa rimonta del 'Franchi'. Rimonta con aiutino, almeno a sentire i tifosi della Juventus...

Sullo stesso argomento