thumbnail Ciao,

Mano pesante del Giudice Sportivo nei confronti del centrocampista della Fiorentina Borja Valero, fermato per 4 turni. Stop anche per Diakitè e Pizarro e per mister Montella.

Lazio, Juventus, Chievo, Napoli: sono le partite che Borja Valero sarà costretto a saltare per squalifica. Mano durissima del Giudice Sportivo, dunque, nei confronti del centrocampista spagnolo e dell'intera Fiorentina, che esce con le ossa rotte dalla trasferta di Parma: i viola, infatti, dovranno rinunciare anche a Diakitè, Pizarro e al tecnico Montella, tutti fermati per un turno.

Di seguito l'elenco degli altri squalificati di Serie A: Sardo del Chievo per 2 giornate, per un turno Maxi Lopez (Sampdoria), Munari (Parma), Toni (Verona) - che è stato anche multato di 2mila euro - Albiol (Napoli), Bergessio (Catania), Costa (Sampdoria), Matuzalem (Genoa), Domizzi (Udinese), Ekdal (Cagliari), El Kaddouri (Torino), Higuain (Napoli), Muntari (Milan), Palombo (Sampdoria) e Vidal (Juventus).

Quanto alle motivazioni dei provvedimenti, Borja Valero è stato punito "per avere, al 49° del secondo tempo, a giuoco fermo, spinto reiteratamente con veemenza un calciatore avversario, ponendogli le mani sul petto, per avere inoltre, all'atto del consequenziale provvedimento di espulsione, posto una mano su una spalla dell'arbitro, spingendolo". Montella, invece, è stato sanzionato "per avere, al termine della gara, al rientro negli spogliatoi, rivolgendosi ad un arbitro addizionale, indirizzato al direttore di gara un'espressione insultante".

Decisioni che faranno molto discutere l'ambiente della Fiorentina, che si sentirà ancor più presa di mira dagli arbitri dopo le polemiche delle ultime giornate: non è da escludere il ricorso, almeno contro la maxi-squalifica di Borja Valero.

Tra le altre big, da segnalare il doppio stop di Albiol e Higuain in casa Napoli, e quelli di Muntari e Vidal per Milan e Juventus. Fermato anche El Kaddouri, protagonista del rigore non concesso per un fallo di Pirlo ai suoi danni durante il derby di Torino: già sotto diffida, il giallo subìto per proteste gli costerà il match con la Samp.

Sullo stesso argomento