thumbnail Ciao,

Il bomber oggi al PSG, Edinson Cavani, spiega: "La forza del Napoli è il suo grande pubblico. Sono stato bene lì e sento la mancanza".

E' stato per anni il trascinatore assoluto del Napoli, il grande idolo del San Paolo nonchè uno dei bomber più prolifici del campionato italiano. Edinson Cavani dalla scorsa estate non è più purtroppo tra i protagonisti della nostra Serie A, visto che si è trasferito in Francia al PSG.

Cavani, dopo esser stato premiato come miglior attaccante laterale della scorsa stagione al Gran Galà del calcio, ha spiegato: "Il calcio ti porta ovunque, questo è il nostro lavoro. Il Napoli ed il PSG sono due realtà molto diverse e non paragonabili, a Napoli sono però stato bene e mi manca".

Al PSG, Cavani gioca in un'altra posizione: "Blanc mi tiene più esterno ma per me la cosa più bella è sempre giocare e vincere. Sono contento di essere titolare e quindi mi adatto a fare l'esterno".

Cavani sarà tra i protagonisti di Brasile 2014: "L'Uruguay contro l'Italia? Mancano tanti mesi ancora, adesso sono concentrato solo sul PSG e quelli che sono i miei obiettivi stagionali".

Sul suo Napoli ha ammesso: "Il vantaggio è il suo grande pubblico. Non smetterò mai di ringraziare i tifosi azzurri e tutti i miei ex compagni, mi sono sempre stati vicino. Secondo me il Napoli nel quale giocavo io era più forte di questo".

Sullo stesso argomento