thumbnail Ciao,

L'allenatore delle Giovanili e ambasciatore del City stravede per il centrocampista della Juventus Pogba: "E' un giocatore incredibile, rispetto a me è più offensivo".



In molti lo accostano a lui come caratteristiche di gioco. Così Patrick Vieira, attuale allenatore delle Giovanili del Manchester City, nonché ambasciatore dei Citizens nel mondo, si è espresso sul suo connazionale ed erede nella Juventus e nella Francia Paul Pogba ai microfoni del quotidiano transalpino 'L'Equipe'.

"Pogba è un giocatore che mi piace molto. - ha ammeso l'ex centrocampista - L'ho visto all'opera quando da giovane giocava per il Manchester United, e ritengo che il Manchester City abbia commesso un grave errore a non ingaggiarlo quando poteva farlo, perché è un giocatore straordinario".

Sulle analogie fra lui e Pogba, Vieira ha risposto: "Molti dicono che mi somiglia. Io penso - ha sostenuto - che lui sia un giocatore più offensivo rispetto a me e forse più tecnico. E' fortissimo". Ancora non si conosce quale sarà il futuro del giocatore francese, impegnato stasera nel playoff con la sua Nazionale.

Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, ha già dichiarato che se dovesse arrivare un'offerta importante sarebbe impossibile trattenerlo in bianconero. E già per lui si è formata la fila, con lo stesso Manchester City, lo United, il Real Madrid, l'Arsenal, il Chelsea e il PSG pronti a darsi battaglia sul calciomercato per strappare ai bianconeri la stellina francese.

Sullo stesso argomento