thumbnail Ciao,

L'allenatore del Real Madrid Ancelotti ha parlato delle sue vecchie squadre di Serie A, dalla Roma al Milan, passando per la Juventus. E su Moratti: "Mi ha cercato in passato".



O rinnovo con la Juventus o vado altrove. Di certo non smetto. Ha parlato così, dopo Italia-Germania, Andrea Pirlo a proposito del suo futuro. Ci sarebbe il Tottenham su di lui, ma negli ultimi mesi si è parlato anche dell'opportunità Real Madrid, sopratutto dopo l'arrivo di Carletto Ancelotti.

Blancos sull'Architetto? Il suo ex allenatore applaude, ma fila via: "Non verrà da noi. Ha i suoi anni... anche se rimane il migliore". Non era ancora diventato tra i migliori allenatori d'Europa Carletto, quando Moratti provò a portarlo all'Inter: "Fu tra i primi a cercarmi, poi scelse Hodgson".
 
Intanto fra due mesi verrà assegnato il Pallone d'Oro, Ribery sfida Cristiano Ronaldo: "Ci tiene e lo merita, soprattutto quest'anno e in questo periodo sta facendo cose starprdinarie. E' legato ai successi della squadra e in questo momento il club lo amano tutti".

Tornando alla Serie A, la sua vecchia Roma è attuale capolista: "Mi piace ma spettiamo a mettermi sulla panchina giallorossa. Rudi Garcia l'ho visto a Lille e giocava molto been, ha una sua idea di gioco".

A 'Radio Deejay' Ancelotti ha difeso l'operato rossonero di Adriano Galliani, suo ex amministratore delegato: "Penso resti al Milan, per me rimane il numero uno". Chiusura per gli altri ex, i bianconeri: "Spero che la Juventus passi in Champions, potrebbe essere un favore anche al Real".

Sullo stesso argomento