thumbnail Ciao,

Adem Ljajic non è soddisfatto dopo il pareggio ottenuto dalla sua Roma contro il Sassuolo: "Potevamo chiuderla prima ma non abbiamo segnato il secondo goal".



E' una giornata amara questa per la Roma. La squadra giallorossa infatti ha visto sfumare solo al 94' quella che sarebbe stata l'undicesima vittoria in 12 partite di campionato.

I capitolini contro il Sassuolo sono parsi meno brillanti del solito ma hanno comunque creato un gran numero di palle goal senza riuscire alla fine a trovare il colpo del ko.

Adem Ljajic, intervistato ai microfoni di Roma Channel, ha ammesso: "Oggi c'è grande rammarico perchè potevamo chiuderla prima. Abbiamo giocato bene ma non è servito, non abbiamo trovato il secondo goal".

L'attaccante serbo si cosparge il capo di cenere: "Mi prendo le mie responsabilità, oggi non era la mia giornata e mi dispiace. Potevo segnare ma ho sbagliato almeno due o tre buone occasioni, dovevo fare meglio".

Sullo stesso argomento