thumbnail Ciao,

Il direttore tecnico del club toscano ha commentato questa prima parte di stagione, tornando anche sul mercato svolto nella sessione estiva: "Abbiamo fatto un buon lavoro".

Dopo un buon avvio di campionato, il Livorno sta attraversando qualche difficoltà con due sconfitte e due pareggi collezionati nelle ultime quattro partite. Il direttore tecnico Attilio Perotti ha parlato dell'attuale situazione del club, ritenendosi soddisfatto per quanto fatto in estate.

Intervistato ai microfoni di 'Sky Sport', il dirigente del club toscano ha tirato le somme: "Il Livorno deve migliorare nella condizione e nella sicurezza di fare le cose. La Serie A è molto difficile e l'abbiamo visto a Napoli, è stata una gara che ha insegnato molto ad alcuni ragazzi giovani ed ora proseguiamo con più esperienza".

Secondo Perotti la società ha operato bene sul mercato, soprattutto per quanto riguarda i giocatori rimasti: "E' stato un mercato difficile per molti, anche per noi che siamo arrivati da poco in massima serie. Con l'arrivo di Capozzucca abbiamo fatto un buon lavoro. Rinforzo sorprendente? Paulinho, non venderlo è stato un bel colpo".

Il prossimo impegno sarà contro la Sampdoria, una formazione da prendere con le molle: "Sicuramente è una sfida da vincere, sempre con il rispetto dell'avversario, ma noi dobbiamo costruire la nostra salvezza in casa. Sarà una dura battaglia, perchè la Samp è una squadra molto competitiva".

Sullo stesso argomento