thumbnail Ciao,

Per tutta l'estate Goal Italia stilerà la classifica virtuale del massimo campionato in base ai valori tecnici delle rose e alle mosse di mercato, tra gioco e previsione.

E' prassi comune d'estate, tra tifosi e addetti ai lavori, stilare classifiche virtuali in vista dell'inizio del campionato, a seconda degli sviluppi del calciomercato. Su Goal, da oggi, diventa un appuntamento fisso. Ogni venerdì, fino al via della Serie A, vi proporremo la nostra griglia di partenza in Serie A tenendo conto di

- risultati stagione precedente
- valore attuale delle rose
- mosse di mercato
- rendimento nelle amichevoli

Squadra per squadra, naturalmente, una breve analisi per motivare la posizione in classifica. Ecco come vediamo la Serie A 2013/14 se il mercato dovesse terminare oggi:


POS. SQUADRA PREC. DIFF. PERCHE'
1 Juventus 1 = Restano gli ultimi colpi da definire (specialmente in uscita), ma i bianconeri sono riusciti a confermarsi i favoriti per la vittoria finale, almeno sulla carta.
 
2 Napoli 2 = Higuain è il colpo che la piazza attendeva per rimpiazzare Cavani, manca ancora qualche tassello per definire l'organico ma sicuramente arriverà.
 
3 Milan 4 La squadra appare più solida di quanto non lo sembrava sulla carta: il superamento del preliminare di Champions potrebbe permettere a Galliani di avere ulteriore budget per un nuovo acquisto.
 
4 Fiorentina 3
Il precampionato non sta rispettando le attese: i viola stanno faticando e Montella non è ancora riuscito ad assemblare la squadra, ricca di nuovi innesti.
 
5 Roma
6
Maicon e Strootman stanno dimostrando di essere due acquisti importanti, De Sanctis dà sicurezza al reparto e Totti sta bene. Se, nei giorni conclusivi, la Roma non perderà nè Lamela nè Pjanic, potrà dire la sua.
 
6 Lazio 7
Aver mantenuto l'intero undici titolare, impreziosito dai soli Biglia e Felipe Anderson lascia immaginare una Lazio competitiva tanto quanto la scorsa stagione, nè più nè meno.
 
7 Inter 5 Il precampionato non ha incantato, l'arrivo di Rolando non è certo da copertina, Wallace è tutto da valutare. L'Inter dovrà accelerare negli ultimi giorni di mercato se vorrà recuperare qualche posizione.
 
8 Udinese 8 = L'Udinese non ha fallito il primo vero appuntamento della stagione, dimostrando già una buona condizione nel preliminare di Europa League. Come brilla la coppia Muriel-Di Natale...
 
9 Parma 9 = L'ambizioso Parma di Ghirardi è in crescita grazie soprattutto all'arrivo di Cassano, destinato a diventare stella e leader della squadra. L'infortunio di Galloppa è una brutta tegola.
 
10 Sampdoria 10 = Mercato intelligente e illuminato quello dei blucerchiati: Gabbiadini ha già fatto dimenticare Icardi, dal mercato potrebbe arrivare qualche altra sorpresa nelle ultime settimane
 
11 Catania 12 L'arrivo di Peruzzi è un altro colpaccio della società rossazzurra. Leto, preso a costo 0, si sta dimostrando potenzialmente devastante, Bergessio è in forma smagliante e la permanenza di Maxi Lopez potrebbe essere un valore aggiunto.
 
12 Cagliari 13 Nonostante tante parole, Astori, Nainggolan, Ibarbo e Pinilla vestono ancora la maglia del Cagliari. Il tempo stringe e Cellino potrebbe riuscire a tenersi stretti i suoi talenti.
 
13 Torino 11 I nuovi arrivi sono stati tanti ma, Immobile a parte, nessuno sembra garantire un salto di qualità rispetto allo scorso anno. Ventura avrà molto su cui lavorare.
 
14 Atalanta
14 = Ardemagni come vice-Denis, Yepes e Nica in difesa, Migliaccio a centrocampo. Ottimi i rinforzi che la proprietà ha garantito a Colantuono, a fronte della partenza del solo Biondini.
 
15 Bologna
16 Aver trattenuto Diamanti è il vero colpo di mercato del Bologna che, però, dovrà fare il bis riuscendo a blindare Taider. Serve però ancora qualcosina in difesa.
 
16 Genoa 15 Lodi, Strasser, Marchese e Santana sono dei validi rinforzi ma le troppo numerose operazioni di mercato non convincono, così come la scelta dell'esordiente Liverani come allenatore. E c'è da capire chi sostituirà Gilardino in caso di cessione...
 
17 Verona 17 = Tra le neopromosse sembra la più pronta per la massima serie, grazie ad un mercato parecchio accorto. Toni e Jankovic sono giocatori di esperienza per la A, Sala una possibile sorpresa. Serve ancora qualcosina in difesa.
 
18 Sassuolo 18 = Squadra giovane e molto interessante, il Sassuolo sta portando avanti un mercato stuzzicante ma molto rischioso: Zaza, Kurtic, Alexe, Farias... Di Francesco però sta avendo ottime risposte nelle amichevoli.
 
19 Chievo 19 = Campedelli sta costruendo un Chievo da 4-4-2 su immagine e somiglianza di Sannino ma l'addio di qualche pedina preziosa (Andreolli, Luciano, Cofie) sarà difficile da digerire.
 
20 Livorno 20 = Il tempo stringe e Spinelli deve sbrigarsi: Greco è fin qui l'unico rinforzo che rientra nel giro dei titolari. Sicuramente troppo poco: tutti i reparti necessitano di almeno 2 innesti.

D'ACCORDO CON QUESTA GRIGLIA DI PARTENZA VIRTUALE?
COMMENTATE E STILATE LA VOSTRA CLASSIFICA D'ESTATE!

Sullo stesso argomento