thumbnail Ciao,

Per tutta l'estate Goal Italia stilerà la classifica virtuale del massimo campionato in base ai valori tecnici delle rose e alle mosse di mercato, tra gioco e previsione.

E' prassi comune d'estate, tra tifosi e addetti ai lavori, stilare classifiche virtuali in vista dell'inizio del campionato, a seconda degli sviluppi del calciomercato. Su Goal, da oggi, diventa un appuntamento fisso. Ogni venerdì, fino al via della Serie A, vi proporremo la nostra griglia di partenza in Serie A tenendo conto di

- risultati stagione precedente
- valore attuale delle rose
- mosse di mercato

Squadra per squadra, naturalmente, una breve analisi per motivare la posizione in classifica. Ecco come vediamo la Serie A 2013/14 se il mercato dovesse terminare oggi:

* Per questa settimana nella colonna DIFF. si terrà conto della posizione finale nel campionato scorso

POS. SQUADRA PREC. DIFF. PERCHE'
1 Juventus 1 = La squadra che ha dominato la scorsa Serie A è stata ulteriormente rinforzata con Tevez, Llorente e Ogbonna. La sensazione è che il gap con la concorrenza sia addirittura cresciuto.
 
2 Fiorentina 4 L'arrivo di Gomez ha proiettato la Fiorentina tra le candidate al titolo, senza dimenticare il recupero di Rossi e gli innesti di Joaquin e Ambrosini. Rosa migliorata, anche senza Jovetic...
 
3 Milan 3 = Berlusconi è convinto che il Milan possa lottare per lo scudetto ma i nuovi acquisti non sembrano poter spostare gli equilibri: un posto Champions è l'obiettivo alla portata
 
4 Lazio 7 Le altre cambiano, la Lazio di Petkovic si rafforza grazie alla continuità di un progetto che non ha perso le pedine più preziose (vedi Hernanes, Candreva o Lulic). Anderson scommessa intrigante
 
5 Inter 9 L'arrivo di Mazzarri ha permesso all'Inter di riguadagnare fiducia e solidità. Il mercato ha portato giovani bomber e innesti mirati, manca ancora qualcosa per poter puntare alla Champions
 
6 Napoli 2 Sostituire Cavani è l'ardua impresa degli azzurri, che ad oggi avrebbero solo Pandev e Calaiò da poter schierare in quella posizione. Ottimi i colpi Mertens e Callejon, il meglio deve ancora venire...
 
7 Roma 6 Giallorossi attivi sul mercato ma il grosso punto interrogativo riguarda Garcia, scommessa per l'Italia. Marquinhos è stato sostituito con Benatia, Osvaldo è in uscita: serve una punta
 
8 Udinese 5 Spesso sottovalutata nelle griglie di partenza, l'Udinese stavolta ha sacrificato il solo Benatia ma non sembra aver portato in Friuli nuovi potenziali titolari. Nico Lopez talento da accudire
 
9 Parma 10 L'ambizioso Parma di Ghirardi è in crescita grazie soprattutto all'arrivo di Cassano, destinato a diventare stella e leader di una rosa che ad oggi appare più completa e profonda.
 
10 Sampdoria 14 Mercato intelligente e illuminato quello dei blucerchiati, che hanno rimpiazzato Icardi con Gabbiadini e Poli con Salamon. L'innesto di Regini garantisce più solidità alla retroguardia.
 
11 Catania 8 Dopo un'annata all'insegna della continuità il Catania cambia volto: via Lodi e Marchese, dentro Leto e Monzon. L'organico è all'altezza, ma occhio a non trattenere giocatori controvoglia...
 
12 Torino 16 Cairo ha sacrificato Ogbonna, salutato Bianchi, ma ha dato consistenza all'attacco con Immobile, aggiungendo fantasia con El Kaddouri e Bellomo. Il vero colpo è la riconferma di Cerci
 
13 Atalanta 15 L'esperienza di Migliaccio e Yepes in aggiunta ad un telaio affidabile, una macchina rodata guidata per il terzo anno di fila da Colantuono. Squadra solida, Bonaventura e Denis confermati.
 
14 Cagliari 11 Praticamente immobile sul mercato finora, sul Cagliari di Cellino rischia di pesare l'ormai arcinota vicenda dello stadio. Nainggolan e Astori sono ancora lì, ma fino a quando?
 
15 Genoa 17 Preziosi ha scommesso su Liverani e i primi colpi fanno ben sperare: Lodi è una certezza, Cofie, Vrsaljko e Konaté belle speranze. La questione-bomber resta però un enigma.
 
16 Bologna 13 Bianchi al posto di Gilardino davanti, non è partito invece Diamanti, sulle cui motivazioni resta qualche perplessità. I rossoblù presentano ancora tanti limiti, servono rinforzi in difesa e in mediana.
 
17 Chievo 12 Campedelli sta costruendo un Chievo da 4-4-2 su immagine e somiglianza di Sannino ma l'addio di qualche pedina preziosa (Andreolli, Luciano, Acerbi, Cofie) sarà difficile da digerire.
 
18 Verona in B - Tra le neopromosse la più pronta per la massima serie sembra il Verona, le cui ambizioni si rispecchiano in acquisti di grande spessore come quelli di Cirigliano e Toni. E il gioiello Jorginho è rimasto...
 
19 Sassuolo in B - Squadra giovane e molto interessante, il Sassuolo sta portando avanti un mercato stuzzicante ma molto rischioso: Zaza promette bene, Alexe è una scommessa, Kurtic e Acerbi innesti solidi.
 
20 Livorno in B - Spinelli ha ancora tanto lavoro da fare per consegnare a Nicola una squadra in grado di lottare per la salvezza. Paulinho non si è mosso ma gli arrivi non entusiasmano. In difesa servono rinforzi.

D'ACCORDO CON QUESTA GRIGLIA DI PARTENZA VIRTUALE?
COMMENTATE E STILATE LA VOSTRA CLASSIFICA D'ESTATE!

Sullo stesso argomento