thumbnail Ciao,

L'attaccante spagnolo è arrivato a Torino per le visite mediche e domani, alle 16, verrà presentato ufficialmente in conferenza stampa.

E' arrivato all'aeroporto di Caselle intorno alle 13.50 Fernando Llorente, che finalmente inizia così la sua nuova avventura con la maglia della Juventus. Queste le sue prime parole: "Inzia per me una nuova era, sono molto contento".

Il bomber, da ieri ex Athletic Bilbao, è atteso quest'oggi dai primi contatti con l'ambiente bianconere: visita in sede, forse i test medici. Domani il gran giorno della presentazione.

Per l'attaccante spagnolo si apre, quindi, un nuovo capitolo della sua carriera calcistica, dopo una stagione da incubo, vissuta più ai margini del campo che sul terreno di gioco, visto che l'Athletic, a seguito dei dissidi col giocatore, lo ha tenuto ai margini preferendo perderlo a parametro zero alla scadenza naturale del contratto piuttosto che dargli il via libera anticipato verso la Juventus se non per la cifra di 37 milioni di euro, corrispondente alla sua clausola rescissoria.

Dopo la conferenza stampa (che è in programma martedì pomeriggio) anche lui, come Tevez, si affaccerà probabilmente dal balcone della sede della Juventus per mostrare ai tifosi la sua nuova maglia. Che, come da lui affermato, sarà la numero 14: "Prenderò la numero 14". Questo perchè il suo 9 in bianconero è già sulla schiena di Vucinic. Anche il 32, altro numero caro a Llorente, con cui aveva iniziato la sua carriera, ha già un proprietario, Matri. Così come il 19, suo numero in nazionale, che è sulla maglia di Bonucci.

Nessuna incertezza, invece, sulla professionalità del giocatore. Llorente, infatti, ha già cominciato a studiare l'italiano e anche la lezione di Conte. Per far sì che fosse pronto sin da subito ai metodi di lavoro del tecnico bianconero e arrivare già preparato al ritiro di Chatillon, infatti, il calciatore spagnolo aveva ricevuto qualche tempo fa un programma di lavoro con esercizi da svolgere individualmente. Cosa che Llorente ha fatto diligentemente e ora non vede l'ora di iniziare sul serio nel suo nuovo club.

In serata poi ecco il messaggio di ringraziamento postato dal basco direttamente sulla propria pagina Facebook: "Ciao amici, oggi comincia per me una nuova era nella Juventus. Sono molto contento perché si tratta di una grande sfida professionale. L'accoglienza che ho avuto è stata incredibile e voglio ringraziare il Presidente del Club, Andrea Agnelli, i tifosi e il Club per questo grande benvenuto. FORZA JUVE!!". Dopo Carlitos ecco il Re Leone, la Vecchia Signora adesso fa sogni da Champions.

Sullo stesso argomento