thumbnail Ciao,

Juventus decocentrata? Non per Colantuono: "Attenta Atalanta, è il top d'Italia"

Il tecnico della formazione bergamasca ha parlato in conferenza stampa, domani arrivano i Campioni: "Non saranno distratti, dobbiamo fare ancora due punti per salvarci".

Madama ha appena vinto il suo secondo Scudetto consecutivo, ma non per questo lascerà per strada punti preziosi che potrebbero portare a battere il record di Capello. Lo sa bene Stefano Colantuono, tecnico dell'Atalanta. Che domani sfiderà la Juventus.

"Non credo proprio che la Juventus che ci troveremo di fronte mercoledì sera sarà una squadra distratta" riferisce in conferenza stampa l'allenatore della Dea. "È il top d'Italia e di questo non dobbiamo certo dimenticarcene, al massimo saranno un minimo meno concentrati".

All'andata fu 3-0 per i piemontesi: "Dobbiamo affrontare la gara in maniera totalmente diversa rispetto a quella e non dobbianmo ripetere gli errori commessi a Parma, dove nel momento a noi più favorevole non abbiano concretizzato nulla".

La Juve sta segnando record difensivi: "Il suo pezzo forte,  con una compattezza che dà sicurezza a tutta la squadra. Peluso e Padoin si sono meritati quello che hanno ottenuto, somo saliti sul treno giusto al momento giusto. Comunque anche per noi sono stati di grande aiuto".

"La salvezza è a quota 41 e noi siamo a quota 39, dobbiamo necessariamente fare quei due punti nelle tre giornate che mancano alla fine del campionato. Saremmo già in vacanza da due settimane senza quei maledetti e apprensivi punti penalizzazione...".

Sullo stesso argomento