thumbnail Ciao,

L'amico Paolo Maldini è il primatista con 647, mentre Javier Zanetti, appena infortunatosi, è secondo a 603. Tra i giocatori in attività Pupi comanda, mentre Buffon è terzo.

Classe 1978, Gigi Buffon. Poco tempo fa il suo rinnovo con la Juventus per due ulteriori anni è stato l'evento che tutti i tifosi aspettavano, così da vedere il proprio capitano e beniamino ancora bianconero. E' nella storia di Madama da tempo, ma ha intenzione di continuare a scriverla.

Con la presenza nel derby contro il Torino (vinto dal club di Conte per 2-0, reti di Vidal e Marchisio), il portierone di Carrara ha raggiunto quota 487 presenze in A, superando Favalli di una lunghezza ed entrando nella top quindici di tutti i tempi.

319 quelle con la maglia bianconera, il resto con il mai dimenticato Parma, che a metà anni '90 lo fece conoscere al mondo intero. Per questo campionato Buffon non potrà scalare altre posizioni, ma l'obiettivo finale è quello di raggiungere almeno la decima posizione.

A 527 c'è Gianni Rivera, proprio ultimo della top ten di apparizioni all-time nel massimo torneo italiano: in due campionati, a meno di infortuni, cataclismi e scelte del mister, può raggiungerelo e mantenere in calce il suo nome in un'altra classifica.

L'amico Paolo Maldini è il primatista con 647, mentre Javier Zanetti, appena infortunatosi, è secondo a 603. Tra i giocatori in attività Pupi comanda, mentre Buffon è terzo. Secondo c'è un altro capitano, Francesco Totti, a quota 532, ottavo all-time.

Sullo stesso argomento