thumbnail Ciao,

Il tecnico bianconero vuole passare da 3 a 5 milioni: allungherebbe nella classifica dei più pagati in Italia. Ma spera anche in rinforzi di qualità, soprattutto in attacco.

Antonio Conte, si sa, è sempre stato uno particolarmente ambizioso. Sia dal punto di vista degli obiettivi della squadra, che di quelli personali. Così, mentre la sua Juventus si avvia a vincere in carrozza il secondo scudetto di fila, il tecnico bianconero pone le condizioni per proseguire in serenità anche per i prossimi anni il matrimonio.

Secondo la 'Gazzetta dello Sport', una volta ottenuta la certezza matematica del titolo, e dunque con ogni probabilità già dopo domenica, Conte vorrebbe sedersi a un tavolo con i dirigenti e fare il punto della situazione. Anche economica, visto che l'allenatore si aspetta un ritocco dell'ingaggio: dai 3 milioni che percepisce attualmente passerebbe a 5.

Inutile precisare che, se le sue richieste verranno accolte, l'ex centrocampista allungherà nella classifica degli allenatori più pagati della serie A. Lo è già attualmente, visto che il secondo, Walter Mazzarri, guadagna 2 milioni e mezzo. Anche se va precisato che pure quest'ultimo potrebbe migliorare la propria condizione economica, visto che ha un'offerta di rinnovo col Napoli a 3 e mezzo.

Conte entrerebbe nel club degli allenatori meglio remunerati d'Europa. Anche se, ovvio, arrivare ai top europei e mondiali, dai 12 milioni dell'imprendibile e strapagato Mourinho ai 10 del maestro Lippi, per continuare con i 9,4 di Alex Ferguson e i 9,3 di Arsene Wenger, è francamente impossibile. Almeno nel presente.

Poi ci sono le questioni tecniche, e ci mancherebbe. La Juventus domina in Italia da due anni ma, discorso trito e ritrito, in Europa ha dimostrato come il gap dalle big del continente sia ancora abbastanza ampio. Per cui Conte, che non ha mai nascosto di attendersi un miglioramento della rosa in estate, spera nell'ingaggio di almeno due campioni offensivi del livello di Ibrahimovic e Suarez.

Intanto, stasera l'allenatore bianconero si recherà a Madrid per assistere al match tra Real e Borussia Dortmund. La scorsa settimana era volato all'Allianz Arena per Bayern Monaco-Barcellona. Ecco, diciamo che è questo, quello delle quattro semifinaliste di Champions, il livello a cui tutti in casa Juve aspirano ad arrivare. Conte per primo.

Sullo stesso argomento