thumbnail Ciao,

L'attaccante nerazzurro ha siglato ben sette reti alla formazione rosanero, la squadra a cui ha segnato più goal insieme al Lecce.

Ci si chiedeva il perchè di un tale acquisto. Probabilmente, senza gli infortuni di Milito, Palacio e Cassano, Tommaso Rocchi avrebbe continuato a interpretare il ruolo della naftalina all'Inter. Ora invece è il leader assoluto dell'attacco.

Unica punta a disposizione di Stramaccioni, l'ex Lazio ha siglato due reti in nove presenze ufficiali in campionato. Se la prima contro l'Atalanta è stata inutile ai fini del risultato, la seconda contro il Parma ha regalato tre punti di platino.

Nel prossimo turno di campionato, la Beneamata vola a casa Palermo, alla disperata ricerca di punti salvezza. Statisticamente la formazione rosanero è la vittima preferita di Rocchi: sette goal siglati in carriera, stesso numero di quelli messi a segno contro il Lecce.

Il bomber veneziano, autore di 101 goal in Serie A, giocherà davanti al rinato Alvarez, cercando di sfruttare l'ennesima chance: da questo finale di stagione dipende la sua riconferma interista nel 2013/2014, con o senza Strama.

E visti i trentasei anni sulle spalle, concludere al meglio questa annata potrebbe essere l'unico lasciapassare per finire la carriera ad alti livelli.

Sullo stesso argomento