Albertini si erge a rivoluzionario della Serie A: "La strada da seguire è campionato a 18 squadre, meno costi e più spettacolo"

E' dalla stagione 2004/2005 che il campionato presenta venti squadre e non più diciotto, come era accaduto, prima di quell'annata, dal 1952. La Bundesliga ha 18 club.
Ligue 1, Premier League e Liga hanno venti squadre, la Bundesliga diciotto. E' il campionato tedesco la strada da seguire per tornare ai vertici: anche la Serie A pensa nuovamente di ridurre i club della massima serie per rinascere, proprio come il torneo teutonico.

E' dalla stagione 2004/2005 che il campionato presenta venti squadre e non più diciotto, come era accaduto, prima di quell'annata, dal 1952. Per tornare al top e riprendersi il ranking, serve tornare indietro. Parola di Demetrio Albertini.

"La riduzione del numero di squadre in Serie A deve essere una strada da seguire, per una diminuzione dei costi, ma soprattutto per rendere il campionato ancora più avvincente e spettacolare" dichiara il vice presidente della Figc, a 'R101'. Insomma, tutto gira in quella direzione.

Introduzione del terzo extracomunitario, i club di Serie A non chiedono altro: "Quando verrà fatta richiesta ufficiale per la votazione di questa possibilità, si valuterà in Consiglio Federale". Non proprio la soluzione per valorizzare al meglio i vivai italici.