thumbnail Ciao,

Il centravanti rassicura i tifosi sulle proprie condizioni fisiche e vive alla giornata: "Per Palermo decide Andreazzoli, prima del Mondiale devo pensare a stare bene".

Per questo rush finale di stagione, la Roma può contare su un Mattia Destro in più nel suo motore. Il centravanti ha ormai smaltito l'infortunio al ginocchio sinistro (menisco) ed è pronto a tornare in pista per aiutare la squadra a raggiungere un piazzamento europeo.

"Sto abbastanza bene, mi alleno con il gruppo e il ginocchio risponde bene - ha rassicurato la punta rispondendo a una videochat con i tifosi giallorossi - Sto cercando di recuperare la condizione: per Palermo deciderà il mister, mi alleno per essere disponibile il prima possibile".

Per il futuro, Destro pensa in grande: "Voglio vincere qualcosa con la Roma nei prossimi anni. Con l’infortunio di mezzo, è chiaro che il primo traguardo da raggiungere è diventato il rientro in campo, ma il mio vero obiettivo è quello. Mondiali? Alla Nazionale ci si penserà in seguito. È chiaro che il Mondiale è il sogno di qualsiasi giocatore, ma devo prima pensare a stare bene".

Infine, il giovane attaccante 'incorona' Totti: "E' un campione, chiunque vuole giocare con lui. Guardandolo cerco di apprendere il più possibile", ha concluso Destro parlando del numero dieci giallorosso che domani festeggerà i 20 anni dall'esordio in Serie A.

Sullo stesso argomento