thumbnail Ciao,

L'attaccante bianconero tiene la guardia alta in vista del delicato match di San Siro contro l'Inter, dichiarando di aver tifato per i nerazzurri nel match contro il Tottenham.

La Juventus si appresta ad affrontare l'Inter in campionato, per quella che sarà una svolta decisiva nel cammino verso lo Scudetto. L'attaccante Fabio Quagliarella ha presentato il match di San Siro, dichiarando di aver visto una squadra nerazzurra in netta ripresa nel match di Europa League contro il Thottenham.

Intervistato ai microfoni di 'Juventus Channel', l'ex centravanti del Napoli non si fida di questa Inter: "Troveremo di fronte una squadra in netta ripresa, che pochi giorni fa è riuscita a ribaltare il risultato con il Tottenham. Mi spiace non sia riuscita a qualificarsi, è sempre un peccato quando una squadra italiana va fuori dalle coppe. Sarà un'Inter in forma e ci aspetta una gran bella partita".

Secondo Quagliarella la Serie A mantiene sempre il suo fascino, nonostante le partenze illustri: "La Serie A ora è un torneo particolare. Sono andati via campioni importanti come Del Piero, Ibrahimovic e Thiago Silva. Ma è bello poter vedere in campo squadre come Napoli, Fiorentina e Roma, tutte capace di giocare un gran calcio".

Per quanto riguarda il delicato impegno di Champions League, l'attaccante bianconero non ha paura: "Col Bayern Monaco sarà una sfida stupenda, loro hanno grandi campioni in attacco e la nostra difesa dovrà fare gli straordinari. È importante avere il ritorno in casa, ma fondamentale sarà anche la partita a Monaco di Baviera. Andremo a giocarcela, come abbiamo fatto ovunque, cercando di fare goal. Se mi piacerebbe segnare? Ovvio, ma la cosa importante è il risultato di squadra".

Sullo stesso argomento