thumbnail Ciao,

Il dirigente è consapevole dell'importanza che riveste lo scontro diretto di Marassi: "Se parliamo sempre di gara fondamentale è positivo perchè vuol dire che siamo in corsa".

Dopo la sosta pasquale, per Genoa e Siena la trentesima giornata di campionato dirà molto sulle reali chances salvezza di entrambe. A Marassi liguri e toscani si inroceranno in un match dall'importanza capitale, che il direttore sportivo bianconero Stefano Antonelli non nega.

"E' vero siamo per l'ennesima volta a parlare di gara fondamentale, finale, della vita. Ormai da tempo è diventato un ritornello. Ma allo stesso modo è una cosa positiva perché significa che siamo ancora in corsa. Da tempo dico che ogni gara è fondamentale", ha affermato a 'Sienaclubfedelissimi.it'.

Il dirigente della 'Robur' non ha dubbi: "Noi siamo ancora qui a provare l'impresa. Ancora non voglio pensare a cosa accadrà contro il Genoa ma andiamo avanti così per arrivarci al meglio".

Sullo stesso argomento