thumbnail Ciao,

Montano le polemiche per il rinvio della gara in programma a Marassi nel posticipo domenicale. Ai doriani non andrebbe bene il probabile recupero il 2 o 3 aprile.

I tifosi della Sampdoria non hanno digerito rinvio della gara con l’Inter. L’oggetto della polemica non è tanto la decisione del Comune, quanto il fatto che la gara in programma inizialmente alle 15 (si sarebbe potuto giocare senza allerta meteo) sia stata posticipata alle 20:45 per decisione della Lega. E non solo.

Ma c’è dell’altro. Le polemiche sono scaturite da indiscrezioni che volevano la dirigenza ligure acconsentire allo spostamento della gara. A riguardo la società doriana ha emesso un comunicato per sgombrare il campo da ogni equivoco.

“L’annullamento - si legge nella pagina Facebook del club - non dipende dalla Sampdoria, dall’Inter che si deve riposare dopo le fatiche di Europa League e non dipende nemmeno dalla Lega di Serie A. La decisione è stata presa dal Sindaco e dal comitato operativo comunale per salvaguardare l’incolumità dei cittadini".

Di contro, però, la squadra ieri si è allenata regolarmente nel pomeriggio sotto la guida del tecnico Delio Rossi che ha fatto disputare una partitella tra la formazione che sarebbe dovuta scendere in campo contro i nerazzurri e le riserve della Sampdoria.

Sullo stesso argomento