thumbnail Ciao,

Il patron nerazzurro è stanco dei continui infortuni mal gestiti dallo staff sanitario e per tutti potrebbe pagare lo storico medico sociale.

A fine stagione potrebbe essere rivoluzione Inter. Si profilano delle novità per i nerazzurri dopo gli ultimi risultati, tutt’altro che positivi. Massimo Moratti ha alzato la voce e non risparmia critiche a nessuno.

Nella lista dei cattivi finisce, come rivela il 'Corriere dello Sport', anche il medico sociale Franco Combi. Le situazioni che si sono venute a creare nello spogliatoio e sul campo, hanno fatto perdere la pazienza al patron interista che medita di sostituirlo nella prossima stagione.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l’ultima indisponibilità di Ricky Alvarez, per via di un affaticamento al bicipite femorale destro, e poi, anche la defezione di Schelotto che non fa fatto piacere al patron nerazzurro.

Senza dimenticare le situazioni poco chiare di Stankovic, problema al flessore sinistro, Silvestre  che accusa una lesione al soleo e infine Nagatomo, lungodegente dal 27 febbraio per una lesione dei legamenti del ginocchio sinistro. Giocatori che fanno entra ed esci dall'infermeria de 'La Pinetina'.

Infine, ciliegina sulla torta, il caso Carew. Oltre il danno anche la beffa. Soprattutto per l’immagine dell’Inter che ne viene fuori da una vicenda paradossale che prima considerava il giocatore arruolabile, e poi, non idoneo.

Sullo stesso argomento