thumbnail Ciao,

La Juventus sarà pure una potenza, Pioli però lancia il guanto di sfida: "Una partita che arriva al momento giusto"

Pioli vuole una squadra propositiva: "Abbiamo grande rispetto per la Juve e sappiamo quante difficoltà ci aspettano, noi però proveremo a fare la nostra partita ".

Reduce da tre vittorie consecutive, l'ultima delle quali a San Siro contro l'Inter, il Bologna è certamente una delle squadre più in forma del campionato. La compagine felsinea ha infilato un filotto che le ha consentito di issarsi in una zona di classifica che le regala grande tranquillità.

Il prossimo avversario si chiama Juventus e Stefano Pioli non sembra affatto disposto a fare sconti: "Affrontiamo la squadra più forte d'Italia, una compagine che sembra non avere punti deboli. Danno tutto in campo, hanno forza, tecnica, organizzazione, intensità, servirà quindi una gara eccezionale e noi siamo pronti".

Il tecnico del Bologna spera in un grande risultato: "Avremo uno stadio pieno a favore, questo vuol dire che siamo facendo bene. Vogliamo sentire il nostro pubblico supportarci in questa difficile sfida. Se c'è un momento giusto per affrontare la Juve è proprio questo".

Pioli vuole una squadra propositiva: "Abbiamo grande rispetto per la Juve e sappiamo quante difficoltà ci aspettano, noi però proveremo a fare la nostra partita senza precluderci nulla. Faremo tutto quello che è nelle nostre possibilità".

Sullo stesso argomento