thumbnail Ciao,

Domenica di lavoro per Cerci alla Sisport nonostante la squalifica. Nel mirino la Lazio, un'ottima prestazione con i biancocelesti varrebbe la convocazione in Azzurro

E' un momento cruciale per la carriera di Alessio Cerci. Dopo anni passati ad interpretare il ruolo di ''next big thing'' d' Italia, disattendendo puntualmente le attese, ora l'esterno romano in granata sembra aver trovato la sua dimensione ideale, un ambiente in cui mostrare tutto il suo potenziale e il suo comunque indiscutibile talento. Corsa, assist, ricerca della profondità, soluzione personale e chi più ne ha più ne metta.

Sembrano lontane anni luce le intemperanze caratteriali, la tanto vituperata indolenza che nelle stagioni passate ne hanno rallentato il successo: l'edizione odierna di 'Tuttosport' a questo proposito riporta un fatto curioso se rapportato al protagonista della vicenda. Secondo il quotidiano sportivo, Alessio Cerci, inutilizzabile contro il Parma per via della squalifica, invece di godersi una domenica di riposo, ha preferito correre e sgobbare al campo di allenamento.

L'obiettivo dell'esterno? Arrivare alla sfida con la Lazio nella migliore condizione fisica possibile. Di primo acchito verrebbe da pensare che tanta determinazione sia dovuta al suo passato romanista ma in realtà c'è di più. Le ottime prestazioni sfoderate da Cerci hanno attirato l'attenzione del ct. Prandelli, e il termine della sfida con la Lazio il selezionatore diramerà le proprie scelte. Un'ottima prestazione contro i biancocelesti suggellerebbe la convocazione.

In chiave mercato però l'ottimo rendimento del giocatore è una medaglia a due facce: trattandosi di una comproprietà, la crescita esponenziale del valore del cartellino complicherà non poco la possibilità da parte del Toro di acquisirlo per intero. E non solo i granata aspirano a possedere il cento per cento di Alessio Cerci: le partite del club di Cairo continuano ad essere seguite attentamente anche da club stranieri, non solo interessati ad Angelo Ogbonna.

Sullo stesso argomento