thumbnail Ciao,

Biancocelesti sconfitti all'Olimpico dalla Fiorentina per 2-0, decisivi Ljajic e Jovetic: "Dobbiamo sperare che davanti perdano punti per tornare in zona Champions".

Dopo l'Europa League e la grande vittoria in terra tedesca, la Lazio ha dovuto soccombere ad una Fiorentina in grande spolvero. Superata in classifica, ora la formazione capitolina deve rincorrere. Fortunatamente ora potrà farlo con Stefano Mauri.

Dopo un mese di stop, infatti, è tornato in campo Stefano Mauri, capitano biancoceleste out per una distorsione alla caviglia: "Nel primo tempo abbiamo fatto una buona partita, poi ci siamo trovati sotto e nel momento in cui stavamo attaccando per recuperare abbiamo subito il secondo goal".

L'ex Udinese sa il perchè di tale gara: "Giocare ogni tre giorni non è facile, è stancante. Soli otto punti nelle ultime nove gare, ma il campionato italiano è difficilissimo, alle volte giochiamo bene e non riusciamo a far risultato. Nelle ultime domeniche abbiamo raccolto pochissimi punti, dobbiamo invertire la rotta"

A 'Mediaset' il centrocampista si è comunque detto fiducioso per un posto nell'Europa che conta, dieci gare al termine del torneo: "Dobbiamo sperare che davanti perdano punti, così datornare nelle posizioni alte per accedere in Champions League".

Sullo stesso argomento