thumbnail Ciao,

Il Chievo batte Napoli grazie a Dramè e Thereau, la Juve piega un coriaceo Catania in extremis e vola via. Il Siena espugna Palermo, il Parma torna alla vittoria.

Dopo la vittoria di venerdì del Milan sul campo del Genoa ed il pareggio tra Udinese e Roma, si conclude oggi quello che è il 28esimo turno del campionato di Serie A.

Nel consueto match dell'ora di pranzo, l'Atalanta ha superato per 2-1 un volenteroso Pescara grazie ad una doppietta di German Denis, intascando tre punti fondamentali in ottica salvezza.

Nelle gare giocate nel pomeriggio, importantissimo successo del Chievo che, supera 2-0 un Napoli che vede farsi sempre più complicato l'inseguimento alla Juventus. Gialloblù avanti già al 12' grazie ad un missile dalla lunghissima distanza di Dramè, e sul 2-0 nel finale della prima frazione grazie a Thereau che ha sfruttato il posizionamento non proprio impeccabile della difesa partenopea per segnare la sua rete. Nella ripresa il Napoli ha avuto la grande chance per riportarsi subito in partita, Cavani però si è fatto parare al 56' un calcio di rigore da Puggioni.

Approfitta in pieno del passaggio a vuoto dei partenopei la Juventus. La compagine bianconera infatti ha battuto in extremis allo Juventus Stadium un coriaceo Catania. A regalare alla Juve tra punti che possono valere il titolo è stato Giaccherini in pieno recupero.

Torna alla vittoria il Cagliari che a Is Arenas supera 3-1 la Sampdoria grazie ad uno scatenato Ibarbo autore di una splendida tripletta, inutile al 90' il goal su rigore di Maxi Lopez. Non lascia l'ultimo posto in classifica il Palermo. I rosanero infatti sono stati sconfitti al Barbera dal Siena in un fondamentale scontro salvezza nonostante il vantaggio iniziale segnato da Anselmo. I toscani hanno ribaltato la situazione nella ripresa grazie al solito Emeghara e ad un rigore di Rosina. Per il Palermo anche due traverse

Torna finalmente al successo il Parma che, battendo il Torino in rimonta, evita la quinta sconfitta nelle ultime sei uscite. Granata avanti al 65' con un goal di Santana ma ripresi e superati nel giro di pochi minuti. Al 77' un Amauri autore di una grande prova e ha trovato l'1-1, all'80' è arrivata la rete di Sansone che non ha chiuso però i giochi visto che ancora lo scatenato Amauri nel finale ha trovato al tripletta ed il 4-1 finale.

Negli incontri serali la Fiorentina ha espugnato il campo della Lazio grazie alle reti di Jovetic e Ljajic e si è portata da sola al quarto posto in classifica. Il Bologna ha fatto altrettanto sul campo dell'Inter, sconfitta grazie alla rete realizzata nella ripresa di Gilardino.

III 28ª GIORNATA SERIE A
CLASSIFICA - CALENDARIO
Giocata venerdì
Genoa-Milan 0-2
22' Pazzini, 60' Balotelli
Giocata sabato
Udinese-Roma 1-1
20' Lamela (R), 62' Muriel (U)
Domenica ore 12.30
Atalanta-Pescara 2-1
25' D'Agostino (P), 34' rig. Denis (A), 67' Denis (A)
Juventus-Catania 1-0
92' Giaccherini
Chievo-Napoli 2-0
11' Dramè, 43' Thereau
Cagliari-Sampdoria 3-1
17' Ibarbo (C), 52' Ibarbo (C), 72' Ibarbo (C), 90' rig. Maxi Lopez (S)
Palermo-Siena 1-2
44' Anselmo (P), 62' Emeghara (S), 73' rig. Rosina (S)
Parma-Torino 4-1
65' Santana (T), 77' Amauri (P), 80' Sansone (P), 83' Amauri (P), 91' Amauri (P)
Ore 20,45
Inter-Bologna 0-1
57' Gilardino
Ore 20,45
Lazio-Fiorentina 0-2
20' Jovetic, 50' Ljajic

Sullo stesso argomento