thumbnail Ciao,

Intanto, dopo la manifestazione tenutasi per le strade del capoluogo sardo, una delegazione di cui fanno parte il dg Marroccu e Zazzaroni sta incontrando il Prefetto.

Ok per Cagliari-Sampdoria a porte chiuse allo stadio di Is Arenas. Il via libera è arrivato questo pomeriggio dal Comune di Quartu. Il comitato di sicurezza ha infatti formalizzato la richiesta che ieri il club sardo aveva inoltrato all'amministrazione quartese.

La società rossoblù aveva annunciato di esser pronta a scendere in campo domenica prossima, contro la Sampdoria a Is Arenas, anche a porte chiuse. Scongiurato dunque il rischio di un gesto dimostrativo clamoroso, come quello di schierare in campo la formazione Primavera, che si era paventato nei giorni scorsi.

Intanto, parallelamente, il Cagliari, dopo la grande manifestazione di oggi per chiedere la riapertura al pubblico dell'impianto quartese, cui hanno partecipato giocatori e tifosi, punta a trovare una soluzione definitiva al problema.

Una delegazione del corteo dei manifestanti, della quale fanno parte alcuni tifosi, il direttore generale Francesco Marroccu e il giornalista Rai Ivan Zazzaroni, è stata ricevuta dal Prefetto del capoluogo isolano Giuffrida. Dal colloquio, attualmente in corso, potrebbe emergere soluzioni e contributi per porre finalmente fine all'annoso problema stadio del club sardo.

Sullo stesso argomento