thumbnail Ciao,

Domani, nel capoluogo sardo, andrà in scena Is Arenas is Now, manifestazione popolare con giornalisti, tifosi e giocatori per chiedere di giocare nella propria casa, con i fans.

Giornalisti, tifosi, simpatizzanti e gli stessi giocatori: domani il Cagliari Calcio e i fans della compagine scendono in piazza e nelle vie del capoluogo sardo per chiedere la riapertura dell'impianto Is Arenas, per far sì che la formazione di Pulga e Lopez possa giocare davanti ai propri fans.

"Il Cagliari parteciperà compatto alla manifestazione in programma per domani mattina, con partenza alle 11, da piazza Unione Sarda, per chiedere la riapertura dello stadio Is Arenas"
si legge sul portale ufficiale della squadra cagliaritana.

Cossu, Sau e compagni compatti: "La prima squadra ha chiesto di anticipare l’allenamento del mattino, in programma a Monte Urpinu, per poter partecipare al corteo.

Perciò, alla pacifica manifestazione prenderanno parte dirigenti, tecnici e giocatori della prima squadra e del settore giovanile, il personale della sede di viale La Playa, dei Cagliari Point e del Kappa Store di piazza Repubblica".

"Prevista anche la presenza degli steward e dei volontari che prestano servizio a Is Arenas in occasione delle partite casalinghe".
In seguito una delegazione sarà ricevuta dal Prefetto di Cagliari Giuffrida.

Sullo stesso argomento