thumbnail Ciao,

Le parole rilasciate nel post partita dai due allenatori conferma l'incrinatura dei rapporti, intanto il 'timoniere' dei partenopei tuona: "Chiellini è da prova tv".

Le dichiarazioni rilasciate nel post partita di Napoli-Juventus da Antonio Conte e Walter Mazzarri, confermano che tra i due i rapporti si sono incrinati. L'allenatore bianconero, al termine dell'anticipo di lusso andato in scena al San Paolo e finito 1-1, ha rivelato che col 'collega' la serata si è svolta all'insegna dell'indifferenza.

"Con Mazzarri non ci siamo nemmeno salutati", è questa la frase di Conte che fa capire come gli scambi di elogi reciproci dello scorso anno sono stati cancellati con un colpo di spugna dal duello Scudetto e polemiche sul calendario. Dal canto suo, il tecnico livornese ha ammesso: "Conte dice che non ci siamo salutati? E’ vero, ma non sarò io a dirvi i motivi di questa vicenda. Non ho niente da dire: dunque, se viene fuori qualcosa, non dite che ho cominciato io".

Inoltre, Mazzarri nel dopogara punta il dito contro il gesto di Giorgio Chiellini nei confronti di Edinson Cavani, da cui è poi scaturita la gomitata dell'uruguagio punita con l'ammonizione da Orsato: "Chiellini che tira i capelli a Cavani potrebbe essere da prova tv", ha evidenziato un pungente allenatore azzurro.

Che ha poi proseguito sulla disamina degli episodi da 'moviola': "C'era un rigore per parte? Per noi erano due, su Pandev e su Cavani, mentre Lichtsteiner ha simulato, era da giallo". Mentre sul match non ha dubbi: "Meritavamo di vincere".

Sullo stesso argomento