thumbnail Ciao,

Il centrocampista azzurro ha parlato in vista della sfida di venerdì contro la formazione di Conte: "Per un mio goal serve un miracolo, il secondo posto è qualcosa da difendere".

Parola ai giocatori. Dopo le dichiarazioni di addetti ai lavori, ex allenatori, vecchi compagni e chi più ne ha più ne metta, anche i protagonisti assoluti di Napoli-Juventus escono allo scoperto. Tra questi Valon Behrami, centrocampsita svizzero dei partenopei.

"Il San Paolo ci darà una mano, questo è sicuro" le parole dell'ex West Ham a 'Radio Marte'. "Non dobbiamo allontanarci troppo dalla realtà, il secondo posto è qualcosa da difendere, importante. Abbiamo dato dimostrazione di poter puntare pure a qualcosa di più, ma dipenderà molto da noi".

In caso di vittoria bianconera il campionato potrebbe chiudersi: "Siamo a sei punti, questa partita sarà l'ago della bilancia che ci farà capire chi siamo e cosa possiamo fare. Di certo darà molte sentenze".

Maradona ha parlato da capo squadra: "La Juventus andrà attaccata come ha detto lui, ma con criterio, perchè loro sono molto concreti. Lui è un simbolo di Napoli, ci ha dato un segnale molto importante".

Poi spazio alla gara di Behrami: "Pirlo, Vidal e Marchisio? Sono pronto alla battaglia. I duelli personali conteranno molto, più ne vinceremo più avremo possibilità di vincere la partita. Per un mio goal serve un miracolo. Sulla carta non sono più forti, ma hanno più esperienza".

Sullo stesso argomento