thumbnail Ciao,

Il difensore nerazzurro è ai box per l'infortunio al ginocchio e ha rivelato di essere pronto a tornare in campo nel match di Europa League contro gli inglesi del Tottenham.

L'Inter è in piena lotta per il terzo posto, traguardo affollatissimo. Il difensore Andrea Ranocchia ha parlato del momento della squadra dopo il derby, rivelando anche le sue condizioni fisiche, che lo costringeranno a tornare in campo nel match di Europa League contro il Tottenham.

Intervenuto a margine della presentazione del torneo milanese della 'Junior TIM Cup', il centrale nerazzurro è sembrato molto ottimista: "La lotta per il terzo posto è intensa ed è bello così. E' un campionato combattuto, meglio così. Lotteremo fino alla fine perché dobbiamo assolutamente entrare in zona Champions League. Io col Catania non ci sarò per l'infortunio al ginocchio. Sono ancora un acciaccato però sapevo che doveva andare così, ho cercato di stringere i denti e lo staff medico ha compiuto un bellissimo lavoro per mandarmi in campo al derby. Ora punto a recuperare e mi concentro sulla sfida di Europa League con il Tottenham".

Il post derby ha lasciato comunque effetti positivi in casa interista: "Il derby ci ha lasciato buone sensazioni, abbiamo avuto una buona reazione dopo lo svantaggio, abbiamo finito la gara in maniera positiva, questo ci dà una grande spinta per la prossima partita".

Per quanto riguarda l'argomento calcioscommesse, Ranocchia si mostra fiducioso: "Mi hanno convocato per parlare, andrò lì e chiarirò la mia posizione come ho fatto prima quando è stato archiviato il mio caso. Quindi sono tranquillo e sereno e spero che si risolva il prima possibile".

Infine un commento sull'infortunio di Diego Milito: "Sicuramente dispiace, Diego non è solo un grandissimo giocatore, ma anche un grande uomo che dentro lo spogliatoio si faceva sentire, comunque abbiamo vari giocatori che cercheranno di rimpiazzarlo nel miglior modo possibile. Siamo messi bene davanti, abbiamo Rocchi, abbiamo altri giocatori che adesso verranno fuori sicuramente".

Sullo stesso argomento