thumbnail Ciao,

L'ex terzino indica la ricetta per arginare le sfuriate del 'Faraone' puntando sul terzino finito ai margini della rosa biancoceleste causa mancato rinnovo contrattuale.

Lo 'spareggio' Champions di sabato tra Milan e Lazio dirà molto sulle reali chance di entrambe per l'approdo nell'Europa che conta, lo sa bene Massimo Oddo che ha militato sia nei rossoneri che tra le fila biancocelesti. L'ex terzino non manca occasione per 'consigliare' i capitolini su come arginare il talento di Stephan El Shaarawy, puntando sull'eventuale reintegro di Luis Cavanda finito ai margini della rosa di Petkovic causa mancato accordo sul rinnovo.

"Per fermare El Shaarawy servirebbe richiamare Cavanda, perché ha caratteristiche importanti per contrastare il rossonero sulla corsa - ha detto Oddo a 'Il Messaggero' - Il presidente Lotito dovrebbe quindi fare un passo indietro, per il bene della squadra che ha delle esigenze particolari in una partita molto importante e difficile. Visto che è pagato dalla società e che Konko è out, Cavanda potrebbe rendersi utile".

Il pericolo numero uno per la Lazio, dunque, secondo Oddo è il 'Faraone': "Ha messo in crisi Nagatomo anche perché il giapponese ha dei limiti tattici evidenti. Andrebbe studiato un sistema per fermarlo che chiami in causa anche i centrocampisti, perché il Faraone è troppo veloce e bravo nel ripartire".

Sullo stesso argomento