thumbnail Ciao,

Il patron rosanero si è detto fiducioso sul futuro della squadra e ha definito "storta", per via degli infortuni ("come quelli di Hernandez e Mantovani"), l'attuale stagione.

Il 'mangia-allenatori' Maurizio Zamparini non sembra pentito. Il presidente del Palermo ha appena dato vita all'ennesimo ribaltone in panchina, silurando Alberto Malesani e richiamando Gian Piero Gasperini, assunto a stagione in corso al posto di Sannino. Cambiano i tecnici, non cambiano i risultati, ma Zamparini è convinto che le cose possano ancora aggiustarsi.

"Malesani è un'ottima persona e un ottimo allenatore, pensavo potesse dare una scossa, ma non è successo - ha spiegato il patron rosanero a 'Rai Sport' - Ho richiamato Gasperini perchè già conosceva la squadra e adesso spero che con lui si riesca a fare meglio".

Inutile, a suo avviso, prendersela con la campagna acquisti: "Non abbiamo fatto bene, peró il problema è che ci sono stati tanti infortuni gravi come quelli di Hernandez e Mantovani, è stata fin qui una stagione storta".

Per l'immediato futuro, però, permane un certo ottimismo: "Se ci salviamo? Sì, credo nella salvezza e lo faremo con Gasperini".

Sullo stesso argomento