Torino, il presidente Cairo mette da parte le polemiche e si sfoga su Twitter: "Siamo l'unica squadra europea ad aver avuto 10 rigori contro!"

Continuano le polemiche dopo la sconfitta di Cagliari: nel mirino anche l'espulsione di Diop che sarebbe stata segnalata dall'assistente di linea da una distanza di 40 metri .

Continuano le polemiche in casa Torino. La sconfitta di Cagliari non è andata giù. Soprattutto per alcune decisioni arbitrali che, secondo i granata, avrebbero condizionato la gara, come nel caso delle espulsioni di Ogbonna e Diop, ma non solo.

Ieri poi ci ha pensato il giudice sportivo a dare un ulteriore stangata ai granata. Punito oltremodo Diop, tre turni di stop, per una manata al volto ad Ekdal che la dirigenza granata ha giudicato veniale.

Stupisce, poi, secondo quanto riportato dalle pagine di 'Tuttosport', che dell’episodio sia stato segnalato dall’assistente di linea Lo Cicero da una distanza di 40 metri. E l’arbitro? Dai fotogrammi analizzati dalla società si nota come l’arbitro Peruzzo non stesse seguendo l’azione. Particolare che ha mandato su tutte le furie il presidente Urbano Cairo.

Il massimo dirigente granta, però, preferisce la strada dell’ironia per dribblare una situazione che rischia di diventare paradossale: “Cari tifosi, in Europa non ci siamo ancora, ma abbiamo già il nostro primo record... - si è sfogato su Twitter - Siamo la squadra europea che ha avuto più rigori contro: 10! Forza Toro sempre”.