thumbnail Ciao,

Il designatore alle prese con le designazioni per il big match del 'San Paolo', in pole il fischietto protagonista del caos a Pechino. Si pensa ad una cinquina di internazionali.

L'attesa è frenetica, Napoli-Juventus è ormai davvero alle porte ed entro le prossime ventiquattro ore Stefano Braschi potrebbe ufficializzare ciò che ormai è nell'aria da giorni: il fischietto del big match del 'San Paolo' sarà Nicola Rizzoli.

Internazione, candidato di ferro alla finale di Champions nel caso in cui nessuna delle due italiane dovesse rientrare tra le prime quattro d'Europa, sarebbe lui il prescelto del designatore per la sfida Scudetto di venerdì sera. Scelta difficile e da ponderare attentamente quella di Braschi, specie dopo le recenti proteste azzurre per quanto successo sul campo di Udine. Scelta per cui infatti si è deciso di prendersi tutto il tempo necessario, e forse anche qualcosa di più.

Rizzoli, che gode di immensa stima anche sui palcoscenici europei, è però anche l’arbitro d’area di un altro Napoli-Juve, quello giocatosi a Pechino, e di quel rigore su Vucinic che lui stesso chiamò a Mazzoleni. Ecco perchè la scelta sarà resa pubblica solo alla vigilia del match Scudetto. L'obiettivo è ridurre al minimo veleni e polemiche, contando sul fatto che di tempo per le chiacchere ce ne sarebbe ben poco.

L'idea che sfiora la mente di Braschi è di quelle affascinanti e non convenzionali: Rizzoli centrale, Rocchi e Tagliavento arbitri d’area, e Faverani e Stefani assistenti. I fantastici cinque per una sfida stellare. Una scelta di garanzia, scelta che rappresenterebbe  anche una giustificazione nel caso in cui le cose andassero male.

Il prossimo turno di campionato propone però anche altri due match di cartello come Milan-Lazio e Catania-Inter, entrambi meritevoli di arbitri all'altezza. Match per cui arbitri dell'esperienza di Rocchi e Tagliavento potrebbero tornare più che utili. Stefani poi era il guardalinee di Pechino, lo stesso che “suggerì” l’espulsione di Pandev. Se questo particolare dovesse pesare davvero, con Faverani, potrebbe esserci uno tra Cariolato e Marzaloni, quest'ultimo molto stimato da Braschi e reduce da un buon Fiorentina-Inter.

Intanto dal 'Corriere dello Sport' arriva un pressante invito al designatore, con un titolo che non lascia alcuno spazio ad interpretazioni di sorta: "Non mandate Rizzoli a Napoli-Juve!". Suggerimento chiarissimo, Braschi lo raccoglierà? Entro domani ne sapremo di più.

Sullo stesso argomento