thumbnail Ciao,

Fiorentina ko a Bologna, Montella mastica amaro: "Abbiamo sprecato una grande occasione, ci manca la continuità"

Il tecnico dei gigliati 'bacchetta' i suoi: "La strada da fare è ancora molta, c'è tanta amarezza per non aver chiuso una partita che avevamo in pugno".

Vincenzo Montella mastica amaro dopo il ko subito in rimonta dalla Fiorentina per mano del Bologna nel recupero del 'Dall'Ara'. Una sconfitta, quella maturata nel derby dell'Appennino, che il tecnico napoletano fatica a mandar giù, sia per la classifica che per come è maturato.

"Non so cosa sia successo. C'è tanta amarezza per non aver chiuso una partita che avevamo in pugno - ha detto l'Aeroplanino nel dopogara - Abbiamo perso per degli errori e delle disattenzioni che una squadra come la nostra non può permettersi dopo aver controllato la partita per oltre un'ora. Non siamo stati determinati".

Montella 'bacchetta' i suoi: "Tutto noi vorremmo sempre il massimo e dobbiamo lavorare per migliorare sempre di più: stiamo creando una squadra e una nuova mentalità e ci stiamo riuscendo. Non abbiamo ancora la continuità della grande squadra e per questo la strada da fare è ancora molta e dobbiamo cercare di ripartire al più presto. Oggi dormiremo poco o nulla per aver sprecato una grande occasione, ma da domani penseremo alla prossima gara perché la lotta per l'Europa sarà ancora molto lunga".

Chiusura dedicata ai singoli: "Da Cuadrado ci aspettiamo sempre la giocata, è un talento inespresso e talvolta dovrebbe spendere un po' meno energie ed essere in questo modo più lucido in alcuni frangenti. Borja Valero può giocare in qualsiasi posizione visto che è un giocatore estremamente intelligente a livello tattico".

Sullo stesso argomento