thumbnail Ciao,

Il neo attaccante della Fiorentina è tornato a lavorare con la palla dopo dieci mesi: "Quella di ieri è stata una tappa importante".

Si avvicina per Giuseppe Rossi il momento del ritorno in campo. Dopo molti mesi di calvario infatti, il nuovo attaccante della Fiorentina è tornato, nella giornata di ieri, a lavorare con il pallone.

A fare il punto sulla sua situazione ci ha pensato il suo agente Andrea Pastorello ai microfoni di Radio Toscana: "Siamo tutti in grande attesa. I tifosi non vedono l'ora di poterlo ammirare in campo, lui scalpita per rientrare. Quella di ieri è stata una tappa importante, adesso speriamo di poter accorciare il più possibile i tempi".

'Pepito' sarà presto a Firenze: "Dovrebbe arrivare tra il 10 ed il 15 marzo, poi farà un ulteriore controllo in America dal professore Steadman ad inizio aprile. Giuseppe non si è mai abbattuto nonostante gli infortuni, è tranquillo, il suo stato d'animo è buono".

Pastorello ha spiegato cosa ha spinto Rossi ad accettare la Fiorentina: "Quella viola è una società estremamente seria e Firenze è una città dove c'è grande entusiasmo. E' sempre più convinto della sua scelta, non vede l'ora di giocare. Sono molto curioso di vederlo con Jovetic anche nella prossima stagione, pochi in Europa hanno un attacco così".

Sullo stesso argomento