thumbnail Ciao,

L'attaccante del Milan commenta con un velo di amarezza il pareggio nel match contro l'Inter. Solo il suo ritorno al goal, il primo nel derby, lo rende felice.

E' stato grande protagonista del derby l'attaccante del Milan Stephan El Shaarawy, col suo goal che ha portato in vantaggio i rossoneri nel primo tempo e la solita prestazione generosa ad aiutare i compagni anche in fase difensiva.

"Sicuramente è stata una grandissima soddisfazione far goal - ha detto il 'Faraone' ai microfoni di Sky Sport - E' stata la mia prima rete nel derby, quindi sono veramente contento, ma dispiaciuto per il pareggio. Perchè questa era una partita da vincere per come si era messa nel primo tempo. Potevamo chiuderla ma abbiamo sprecato delle occasioni, però è comunque un punto guadagnato. Siamo ancora al terzo posto, quindi andiamo avanti così".

El Shaarawy è il capocannoniere del Milan per quanto riguarda i goal su azione... "Sono contento di segnare e stare ancora dietro Cavani - ha detto - Sono davvero contento di stare in quella posizione".

Poi torna sulla partita... "Era un derby che potevamo vincere - ribadisce El Shaarawy - Nel primo tempo avevamo creato tanto, due occasioni limpide con Mario (Balotelli, ndr)... abbiamo fatto delle buone azioni, ma non siamo riusciti a sfruttarle. Balotelli? Per lui era una serata particolare. Negli spogliatoi gli abbiamo detto di fare la sua partita, stare tranquillo e giocare come sa fare, perchè è un grande campione. E' stato molto marcato, ma ha cercato comunque di fraseggiare con noi e purtroppo non è riuscito a sfruttare le due occasioni davanti al portiere. Ma è un campione e si rifarà sicuramente".

E per quanto riguarda lui, rinnoverà il contratto fino al 2018? "Non lo so ancora - abbozza l'attaccante rossonero - Devo ancora sentire il dottor Galliani".

E' ancora negli occhi di tutti, però, anche la bella vittoria sul Barcellona... "Il Barça rimane comunque la squadra più forte del mondo, indipendentemente dal risultato fatto con noi - ha detto El Shaarawy - Anche perchè si è visto il loro possesso palla... sono una squadra di grande qualità. Però noi mercoledì abbiamo fatto un po' la partita perfetta, perchè siamo stati concentrati fino all'ultimo, abbiamo concesso pochissimo e siamo riusciti a sfruttare le occasioni che abbiamo avuto. Abbiamo fatto una grandissima partita e dobbiamo ripeterci così a Barcellona. Nella gara di ritorno sarà importante, quando ci difenderemo, a ripartire velocemente coi due esterni, quindi ci sarà da fare una grande partita di sacrificio e poi essere lucidi davanti quando partiamo in contropiede".

Allegri non sembrava contentissimo del pareggio a fine gara... "Il mister invece era soddisftto della prestazione, soprattutto del primo tempo - ha concluso El Shaarawy - Poi è chiaro che sul goal dell'Inter c'è stata una disattenzione, dovevamo andare a pressare meglio Nagatomo e non lasciarlo crossare. comunque la prestazione è stata buona, quindi siamo contenti".

Sullo stesso argomento