thumbnail Ciao,

Stessa scena di due settimane fa a Cagliari, quando l'ex attaccante del Manchester City fece il medesimo gesto alla curva dei sardi dopo i cori subiti.

Fischi e cori della curva nerazzurra, Mario Balotelli non ci sta. Si sapeva benissimo, alla vigilia: l'attaccante del Milan è stato beccato per tutta la gara con fischi e il coro che in trasferta, in queste prime gare del 2013, è stato sempre presente.

Nessun ululato o buu razzisti ma un chiaro, e continuo, "Balotelli tu sei un figlio di put...", già sentito a Cagliari qualche settimana fa, anche a causa di atteggiamenti non proprio simpatici del bomber della Nazionale (pallone calciato lontano, ndr). Mostrate anche banane gonfiabili, questo sì, gesto razzista.

Dopo aver zittito la curva dei sardi, goal su penalty e dito sulla bocca, Supermario ha ripetuto il gesto anche questa sera, nel secondo tempo del derby, contro la sua ex Inter. Un gesto che aveva creato la rottura con i fans nerazzurri qualche anno fa.

Handanovic ha detto di no all'ex Manchester City in più occasioni, in maniera spettacolare: fino all'anno prossimo e ai derby del 2013/2014 il dubbio rimane. Balo avrebbe esultato sul serio dopo un goal contro i suoi vecchi colori?

Sullo stesso argomento