thumbnail Ciao,

Primo goal nerazzurro per l'esterno ex Atalanta, autore dell'1-1 nel derby contro il Milan: "Ho pianto, mi sono emozionato. Non dimenticherò mai oggi Su di me cose non vere".

Era stato uno dei più presi di mira nella gara contro il Siena, persa qualche settimana fa. Oggi Ezequiel Schelotto si è rifatto con gli interessi, segnando il goal del pareggio nel derby contro il Milan. La stracittadina si è chiusa sull'1-1.

"Questo è il mio primo derby, iniziare così è emozione che non dimenticherò mai" le parole dell'esterno a 'Sky Sport' dopo il triplice fischio finale, per lui ingresso in campo e subito goal di testa per l'Inter. Primo centro con la maglia nerazzurra.

"Si è parlato tanto di quello che ho fatto fuori dal campo, cose non vere. Ho pianto per l'emozione, oggi c'erano per la prima volta i miei parenti, la mia fidanzata dall'Argentina. Ringrazio Moratti, i tifosi, la società, i dirigenti e l'allenatore".

Schelotto non si accontenta: "Il mister ci ha chiesto di tirare fuori la rabbia, il parggio è un po' stretto, potevamo vincerla. Utile comunque per continuare su questa strada. Io sono venuto qui a dare una mano, devo rispondere sul campo e farmi trovare pronto".

Sullo stesso argomento