thumbnail Ciao,

Le voci relative all'ingresso in società di Adnan Adel Aref al Qaddumi al Shtewi hanno fatto schizzare il titolo giallorosso in Borsa. Stesso caso del 2011 con Fioranelli.

Ancora non è entrato nella Roma, anche se già si è fatto vedere all'Olimpico, ma lo sceicco Adnan Adel Aref al Qaddumi al Shtewi sta già provocando un discreto trambusto. Soprattutto da parte della Procura capitolina, che ha deciso di voler vederci chiaro sull'emiro.

Il possibile ingresso in società, infatti, è sotto la lente d'ingrandimento a causa di possibili illeciti. E la procura ha aperto un fascicolo. Si parla in particolare di aggiotaggio, visto che dopo le voci del possibile matrimonio hanno fatto schizzare verso l'alto il titolo del club giallorosso in Borsa.

Il procuratore aggiunto Nelio Rossi e il sostituto Giorgio Orano hanno così chiesto alla Consob informazioni riguardo all'attività in questione. Medesima storia del 2011, quando l'agente Fifa Vinicio Fioranelli, in procinto di entrare in società, venne poi arrestato proprio per aggiotaggio.

Sullo stesso argomento