thumbnail Ciao,

Il numero 5 rossoblù ha anche espresso un pensiero per il presidente Cellino, detenuto nel carcere di Buoncammino: "Gli siamo sempre vicini, la vittoria è anche per lui".

Grandi emozioni oggi per il capitano del Cagliari Daniele Conti, che con una doppietta, la prima in Serie A, davanti agli occhi di suo figlio Bruno, per la priva volta raccattapalle all'Is Arenas, ha trascinato i rossoblù a una vittoria all'ultimo respiro sul Torino.

"Dedico la vittoria a mio figlio Bruno. - ha detto nel dopo partita ai microfoni di 'Sky Sport' il capitano rossoblù - Oggi era qui per la prima volta come raccattapalle, dopo le due reti non ci ho pensato un attimo e sono corso subito ad abbracciarlo. D'ora in poi lo porterò sempre, sono commosso, sto per piangere... ".

Conti ha poi parlato di quello che è stato un emozionante confronto contro i granata dell'ex Ventura. "Per noi era una partita fondamentale. - ha dichiarato - Questi 3 punti ci permettono di fare un campionato più sereno".

Infine un pensiero per il patron Massimo Cellino, ancora detenuto nel carcere di Buoncammino. "Noi siamo sempre stati vicini al presidente, - ha spiegato Conti - questa vittoria è anche per lui".

Sullo stesso argomento