thumbnail Ciao,

Il tecnico sprona gli abruzzesi per risalire la china e uscire dalla crisi: "La classifica è complicata ma possiamo farcela, non dobbiamo mollare mai".

Trasferta proibitiva per il Pescara, impegnato domani nel 'monday night' contro la Lazio, ma Cristiano Bergodi sprona la squadra affinchè la crisi in cui sono piombati gli abruzzesi si interrompa quanto prima. A cominciare dalla difficile sfida dell'Olimpico contro i biancocelesti.

"Siamo obbligati a fare risultato purtroppo anche con club di livello superiore al nostro se vogliamo risollevarci - ha evidenziato Bergodi in conferenza stampa - Con la Lazio non bisogna solo difendersi altrimenti non riusciremo ad evitare la sconfitta, al contrario servirà coraggio e personalità".

La situazione è di quelle da prendere con le molle: "La classifica è complicata ma siamo ancora in corsa, non dobbiamo mollare mai anche perchè la nostra crisi finirà e magari altri avranno un calo di rendimento, non perdiamo altre occasioni - ha proseguito Bergodi - Mi fa piacere tornare a Roma, lì ho tanti amici, ma ora penso solo a come uscire da questo brutto periodo".

Sullo stesso argomento