thumbnail Ciao,

Il tecnico dei rosanero si mostra fiducioso per il futuro e spiega: "Ilicic e Miccoli non sono al meglio, con loro al top possiamo salvarci. Aronica? Ha dato tutto".

Terzo pareggio consecutivo per il Palermo targato Malesani, ancora a secco di vittorie ma allo stesso tempo ancora imbattuto nella sua avventura sulla panchina rosanero.

Il tecnico dei siciliani, intervistato da 'Sky' al termine del match contro il Genoa, si è mostrato ancora ottimista in ottica salvezza: "Ilicic e Miccoli non erano al meglio, vanno recuperati dal punto di vista fisico. Con loro due possiamo salvarci, io ci credo molto. Oggi a me il Palermo è piaciuto, abbiamo fatto secondo me un passo in avanti. Ripeto, con Ilicic e Miccoli al meglio potremo salvarci".

Quindi Malesani ha spiegato: "La nostra intenzione oggi era quella di non dare riferimenti al Genoa con le punte che avevamo, ma non ci siamo riusciti alla perfezione. Con Boselli abbiamo fatto qualcosa meglio nel secondo tempo". E difende Aronica, espulso nel finale: "Dicono che siamo molli, poi quando interveniamo in maniera decisa ci mandano fuori. Aronica ha anche preso il pallone. Certo poteva starci il doppio giallo, ma non lo colpevolizzo il giocatore, ha voluto dare tutto in campo".

Il tecnico rosanero continua: "Devo dire che i tifosi sono stati bravi, hanno fatto quello che dovevano fare, ci hanno sostenuti per tutta la partita. Non dimentichiamo che abbiamo giocato per parecchio tempo in 10. Normale che alla fine della partita ci sia stato qualche fischio come rammarico generico per la stagione. Secondo me sino a questo momento la squadra sta potendo dare quello che può".

Infine Malesani chiosa: "Sono venuto qua per salvare il Palermo, dopo questa gara ci credo ancora di più. Sono sicuro che la prossima partita andrà ancora meglio. Ci meritiamo anche un po' di fortuna. Secondo me basta una vittoria, poi rimetteremo tutto a posto e saremo in carreggiata". E sul rigore reclamato da Rossi ammette: "Il ragazzo mii diceva che poteva starci, ma dalla mia posizione non l'ho visto".

Sullo stesso argomento