thumbnail Ciao,

Il Milan si avvicina al derby con la voglia di continuare la sua rimonta in campionato: "Loro avranno voglia di rivalsa, noi vogliamo tenerli dietro. I ragazzi stanno bene".

E' un Milan in forma smagliante quello che si appresta ad affrontare il Derby della Madonnina. La compagine rossonera infatti, non solo è stata protagonista di una rimonta sensazionale in campionato ma ha anche battuto il grande Barcellona nella gara d'andata degli ottavi di Champions.

Massimiliano Allegri, intervistato ai microfoni di Milan Channel, è ripartito proprio dal successo con i blaugrana: "E' stata una bella serata, il merito di questa vittoria va dato ai ragazzi. Adesso abbiamo un piccolo vantaggio che ci permette di andare a Barcellona con qualche possibilità in più di passare il turno. Sappiamo che quella di ritorno sarà una partita difficilissima, loro faranno di tutto per ribaltare il risultato, noi però dobbiamo ripartire dalla tranquillità che ci ha regalato la partita di mercoledì".

Il Milan si avvicina al derby con la voglia di continuare la sua rimonta in campionato: "Abbiamo perso le ultime tre sfide con l'Inter, sappiamo quanto importante sia questo derby. Loro avranno voglia di rivalsa, noi vogliamo tenerli dietro. I ragazzi stanno bene, credo che abbiano recuperato, chi non ha giocato mercoledì potrà darci una grossa mano".

Il giocatore più atteso della stracittadina è certamente Balotelli: "Mario sa che questa per lui è una prova di maturità. Deve solo pensare a giocare e ricordarsi che non viene dall'Inter ma dal Manchester City. E' giovane ed istintivo e viene sempre preso di mira perchè è un calciatore decisivo".

Allegri vuole tornare a sorridere in un derby: "Ero partito bene con tre vittorie di fila, spero che i ragazzi regalino a me, al presidente ed ai tifosi questa soddisfazione. Se partiamo favoriti? Non ci sono favoriti in un derby, si tratta sempre di sfide equilibrate. Due anni fa dovevamo perdere e poi abbiamo vinto, gli ultimi derby sono invece stati decisi da episodi".

Infine gli obiettivi per questa stagione: "Sono molto contento per l'aria che si respira nel nostro ambiente, sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto mercoledì ma quello che conta è far bene a fine stagione in campionato e magari in Champions".

Sullo stesso argomento