thumbnail Ciao,

Il difensore rossonero ha parlato della difficile stagione affrontata dai rossoneri: "Si parlava di anno di transizione e invece siamo ancora lì. Il merito è del gruppo".

"So di essere il giocatore più vecchio della rosa, ma allo stesso tempo la mia condizione fisica è ancora molto buona. In Italia conta questo, insieme alle qualità". Parole del difensore del Milan Mario Yepes che, dopo il successo ottenuto contro il Barcellona, ha rilasciato alcune dichiarazioni al quotidiano francese, l'Equipe.

Yepes ha parlato della nuova politica rossonera, basata sulla cosiddetta 'linea verde': "La storia del club parla chiaro, e noi, che siamo i più anziani, dobbiamo trasmettere questa mentalità ai giocatori più giovani: dare il massimo per cercare di vincere in tutte e tre le competizioni. Noi ci mettiamo a disposizione del Milan, perché la società mette tutto a disposizione dei calciatori".

Il difensore colombiano ha parlato anche della stagione che sta affrontando il Milan: "Non è stato semplice, sono arrivati tanti nuovi giocatori e noi siamo stati bravi ad aiutarli a dimostrare il loro valore sin da subito. All'inizio si parlava di stagione di transizione, ora siamo terzi e non è ancora finita. Prioritario, comunque, resta centrare l'ingresso in Champions. Il mio futuro? Non so ancora nulla, vedremo...."

Sullo stesso argomento