Domenica c'è il derby, Mexes vuole pensare solo all'Inter: "Difficile gestire l'euforia di mercoledì, ma il Milan vuole i tre punti"

Domenica andrà in scena l'attesa stracittadina per il terzo posto. Il difensore rossonero sicuro di poter far bene: "Vogliamo recuperare la vittoria che han preso all'andata".
E' riuscito, insieme al resto della retroguardia rossonera, a non concedere nulla: Philippe Mexes continua ad essere uno dei migliori giocatori del Milan in Champions League, basti vedere il super goal nella fase a gironi e la prestazione contro il Barcellona.

Ora, però, non c'è tempo di festeggiare il successo contro i blaugrana, domenica c'è il derby contro l'Inter, sfida dai mille significati.

"La cosa più difficile da gestire adesso è l’euforia per la partita di mercoledì" le sue parole a 'Milan Channel'. "Siamo coscienti che il derby sia fondamentale per il campionato e domenica faremo di tutto per riprenderci quei tre punti che ci hanno preso all’andata".

Il pensiero dell'impresa, comunque, rimane: "Per noi è una grande soddisfazione ,anche se ancora non abbiamo fatto niente. Ci sono ancora delle partite fondamentali per la stagione e noi proveremo a vincere qualcosa. Lo meritano tutti, società e mister in primis".

Dopo Messi, Palacio e Cassano: "Sono due bei giocatori e dovremo stare attenti. Ovviamente chi sbaglierà di meno vincerà questa partita. Io ho avuto dei problemi fisici e li ho risolti con lo staff. Quando vado in campo do sempre il massimo e speriamo di fare qualcosa d’inaspettato".