thumbnail Ciao,

Il centrocampista azzurro ha parlato all'indomani dell'eliminazione di Europa League: "Ci brucia, ora dobbiamo far bene in campionato. Dietro premono, può cambiare velocemente".

Una settimana complicata, con due sconfitte e un pareggio. Il Napoli ha perso l'opportunità di andare agli ottavi di Europa League, non ha approfittato dello stop juventino in terra romana. Ora, contro l'Udinese, l'unico pensiero è rivolto alla vittoria, essenziale per riprendersi.

"Gara complicata, i miei ex compagni stanno facendo bene" riferisce Gokhan Inler a 'Radio Marte'. "Mi fa sempre piacere affrontarli, in campionato abbiamo collezionato otto risultati utili consecutivi, ma dobbiamo continuare e ripartire per riprenderci dopo l'eliminazione di Coppa".

Eliminazione che non fa certo sorridere lo svizzero: "Ci brucia, siamo tutti delusi per come è andata. obbiamo guardare avanti, siamo in corsa in campionato e dobbiamo fare bene. Il problema del goal? Noi collezioniamo sempre occasioni, almeno 5 a partita. Ma non siamo riusciti a segnare".

Niente sentimentalismi, lunedì Inler vuole goal e vittoria: "Mi alleno sui tiri dalla distanza, voglio fare ancora di più a cominciare proprio dalla gara di Udine. Consideriamo il club di Guidolin come una grande squadra, per fare risultato serve una grande prestazione".

Il Milan preme: "Non ci sono solo i rossoneri, ma anche altre squadre. In due o tre partite può cambiare tutto velocemente, quindi siamo attenti. Mazzarri ora può preparare le gare senza assilli, questo è un dato positivo e lo dimostrerà in campo".

Sullo stesso argomento