thumbnail Ciao,

Nessun dubbio sulla condizione dell'attaccante che arriverà in bianconero a luglio: "Conoscendo i metodi di lavoro di Conte sono sicuro che bastano già due mesi". Cosi il prof...

Fernando Llorente arriverà in Italia, si presume dal prossimo luglio. Destinazione Torino, sponda Juventus. Ma per l’attaccante attualmente all’Atlhetic Bilbao si profila un finale di stagione da grande escluso. Si profila per lui una definitiva messa fuori rosa che potrebbe condizionare alla lunga la sua condizione fisica, stando a quanto riferisce 'Marca.com'.

In bianconero in molti si domandano, quindi, quale possa essere la condizione al suo arrivo a Vinovo. A riguardo, Giampiero Ventrone, ex preparatore atletico bianconero nella gestione Lippi, nonché collaboratore di Conte a Siena, il problema è concreto ma superabile.

“Un atleta che sta 3, 4 mesi senza competizioni - ha rivelato il 'prof' dalle pagine di ‘Tuttosport’ - qualcosa perde per forza. Dal punto di vista fisico la gara va considerata come un completamento dell’allenamento, e viceversa, dunque un gap è inevitabile. Bisogna fare degli allenamenti specifici”.

Ma poi rassicura tutti i tifosi sulle condizioni dell’attaccante spagnolo: “Conoscendo i metodi di lavoro di Conte, poi, sono sicuro che in due mesi di lavoro, considerando la preparazione estiva, l’attaccante potrà presentarsi al meglio e tornare all top in poche settimane”.

Sullo stesso argomento