thumbnail Ciao,

Il tecnico bianconero nel frattempo sta chiaramente pensando alla gara da giocare contro il Siena nel prossimo turno di campionato.

Antonio Conte sabato scorso contro la Roma ha raggiunto il numero di 80 panchine ufficiali alla Juventus. Il tecnico bianconero ha ottenuto 50 vittorie, 24 pareggi e 6 sconfitte. Mettendolo a confronto con gli altri allenatori della storia bianconera l'ex-Atalanta e Siena ha ottenuto meno sconfitte rispetto a Fabio Capello (10), Giovanni Trapattoni (9) e Marcello Lippi (16 tra il 1994 ed il 1996).

E Antonio è primo, rispetto ai sopra citati, anche a livello di goal fatti, nonostante la società da tanto tempo stia cercando un top player per il reparto d'attacco: 151 reti, contro le 144 di Capello, le 142 di Lippi e Ranieri. Lo superano solamente Carlo Parola (200, con in squadra Boniperti, Charles e Sivori) e Carlo Carcano (189).

Un record importante se consideriamo che Don Fabio aveva a disposizione una squadra con  Buffon in porta, poi Zambrotta, Ferrara, Cannavaro e Thuram dietro, Emerson in mezzo al campo (dall'estate 2005 pure Vieira), Nedved sulla fascia, quindi Del Piero, Ibrahimovic e Trezeguet davanti. Trap aveva solo italiani, ma praticamente tutti azzurri: i vari Zoff, Gentile, Scirea, Cabrini, Benetti, Causio, Tardelli, Bettega e Boninsegna.

Il tecnico bianconero però, più che pensare ai record, sta pensando alla sfida contro il Siena. Ci saranno i recuperi di Marchisio e Peluso, ed anche quello di Chiellini, che però andrà in panchina. In difesa ci saranno ancora una volta Barzagli, Bonucci e Caceres, con Lichtsteiner ed Asamoah sulle fasce. Dovrebbe essere concesso un turno di riposo a Vidal, al suo posto ci sarà Pogba. In avanti favorita la coppia Vucinic-Giovinco.

Sullo stesso argomento